Avanzamento Socioeconomico sostenibile dei Malayalis – Fase II “Women Empowerment”

Il Covid sta mettendo a rischio questo progetto. Aiutaci!

Mentre il lock-down blocca la nostra raccolta fondi, l'India muore.

L’india sta subendo gli effetti devastanti del Covid, che non ha risparmiato le colline tribali delle Kalvarayan prive, ques’utltime, di ogni genere di servizio sanitario.

In questo periodo d’emergenza, buona parte del budget è stato temporaneamente direzionato verso i servizi sanitari, parasanitari e formativi, con il fine di salvaguardare la vita dei più poveri delle Kalvarayan Hills.

Ciononostante, le risorse economiche sono diventate estremamente limitate. Il lockdown italiano, infatti, ha concretamente bloccato il nostro fundraising, oltre che cambiato le priorità di molti benefattori. Tutto ciò sta mettendo a rischio la nostra capacità di finanziare la nostra missione umanitaria in India.

Mai come ora abbiamo bisogno del tuo aiuto. Anche un piccolissimo contributo può fare una grande differenza.

Per favore, aiutaci ad aiutarli.

In sintesi

Dopo aver completato con successo il progetto Avanzamento Socioeconomico sostenibile dei Malayalis, Please Sound ha deciso di continuare la sua partnership con la NGO indiana DHAN in modo da continuare a supportare l’avanzamento socioeconomico sostenibile dei tribali più poveri delle Kalvarayan Hills.
Questa seconda fase si concentrerà sulle stesse aree geografiche, continuando ad educare e costruire, nonché potenziare quanto già fatto.
In dettaglio, il nostro intervento continuerà nelle seguenti aree:

  • Kalanjiam Community banking
  • Potenziamento Self-Help Groups
  • Filiera del settore agricolo e attività commerciali dei SHGs
  • Scuola ed Educazione
  • Sanità

Periodo del Progetto

Agosto 2019 – Luglio 2022

Finanziamento completato al

40%

Nell’Agosto del 2016 Please Sound ha stretto una partnership con la NGO indiana DHAN per migliorare il benessere delle donne tribali più povere, nonchè delle comunità ad esse connesse, sulle colline delle Kalvarayan, attraverso il nostro primo progetto “Sustainable Tribal Advancement in Health & Nutrition, Agriculture Based Livelihoods and Education (SUSTAINABLE) Project”, visibile qui.

L’obiettivo generale era quello di creare e promuovere Self-Help Groups sostenibili, cioè gruppi di donne interconnessi ma indipendenti, che potessero svolgere attività commerciali e assistenzialistiche sostenibili, atte a migliorare il loro status socioeconomico nel lungo termine.
Come? Formandole e avviandole ai servizi finanziari/assicurativi per far fronte alle necessità economiche delle loro attività; creando e sostenendo l’accesso ad un servizio sanitario di qualità, tramite formazione e attività di supporto; migliorando le capacità di apprendimento dei loro figli, nonché la loro cultura, tramite un’istruzione di qualità a livello primario attraverso centri scolastici di recupero.

Poiché lo sviluppo sociale è un processo continuo e dinamico, c’è ancora necessità di supportare questo cammino iniziato nel 2016. Quest’ultimo presupposto ha dato vita al nostro nuovo progetto, una seconda fase che porti a termine uno sviluppo fruttuoso che sta tutt’oggi avvenendo sulle Kalvarayan Hills.

In questa seconda fase, si cercherà di dar via all’ambizioso scopo ultimo di istituire una federazione / istituzione , regolarmente registrata a livello nazionale, con leadership femminile prettamente di donne tribali locali, distintesi in ambito manageriale. In 7-10 anni, speriamo di vedere un’istituzione ad hoc e locale, che continui lo sviluppo socioeconomico in maniera professionale ed autonoma, senza più interventi esterni.

Le aree d’intervento

I villaggi coperti dalla Zona 1 saranno le aree del progetto per la seconda fase in quanto è necessario sostenere i gruppi e integrare vari servizi attraverso gruppi e federazioni. I Panchayats sono Kariyalur, Innadu, Serrapattu, Vanchikushi, Kilakadu, Vengodu, Vellimalai e Gundiyanatham.

Gli obiettivi di questo progetto

1. Facilitare gli SHG per promuovere una Federazione per sostenere le attività di microfinanza e promuovere la leadership femminile e l’emancipazione collettiva

2. Potenziamento del settore agricolo e della filiera distributiva; introduzione di altri alberi nella foresta a concimazione biologica; potenziamento dei tailoring centers avviati da alcuni SHGs; introduzione di animali da cortile e capre in vista della distribuzione e lavorazione del latte.

3. Promozione e potenziamento di attività agricole già esistenti, tramite skill-building, per incrementare il reddito di 500 donne tribali.

4. Educazione e Didattica: tutti i centri di recupero scolastico saranno convertiti in centri d’apprendimento multidisciplinare: insieme alla classica didattica, verranno affiancati corsi di ICT, agricoltura/botanica nonché etica, per aiutare i bambini a vedere la vita come un teatro significativo dove esprimere la propria individualità.

5. Interventi Sanitari: garantire servizi sanitari di qualità in loco, tramite medical camps e il finanziamneto di ambulanze, per 1500 adolescenti, 500 donne incinte/neomamme e 500 bambini sotto i 5 anni.

Per saperne di più o leggere il proposal originale del progetto (in inglese) non esitare a contattarci QUI

Il progetto è ancora in corso

Share via
Avanzamento Socioeconomico sostenibile dei Malayalis – Fase II \'Women Empowerment\'