Carissimi Amici di Please Sound. Buon Natale!

Il Natale è amore in azione - Please Sound ONLUS

 

Quale festa e quale augurio potrebbero essere veri dal momento che ciascuno, a modo suo, è entrato nel cuore stesso di Natale divenendo parte di una Onlus, attraverso cui ci ha incaricato di gestire il proprio denaro e di essere Ponte, non tra il Cielo e la Terra, ma tra se’ e la sua famiglia,  e il Fratello Povero?

Lo abbiamo fatto e continueremo a farlo ogni giorno con onestà e trasparenza, testimoni , perché ci informiamo a ritmo serrato, della gioia e del sollievo arrecati al cuore e alle condizioni di vita dei Dimenticati dell’India più povera, e nello stesso tempo sicuri delle benedizioni che Dio vorrà elargire ancora su voi e sulle vostre attese.

Sì, il nostro augurio è speranza che questo Natale sia per ognuno esperienza di Serenità, di Pace, di Benessere,… e delle migliori cose che desiderate per voi stessi e per i vostri cari.
Presso la Capanna del Presepe, celebrate con festa la memoria di ogni dono fatto a Please Sound, e la gioia di avere accolto l’invito alla solidarietà con gli Ultimi.

GRAZIE !

E’ la parola e il sentimento vero e necessario perché con il vostro aiuto, nel corso di questo anno, sono accadute in India, e non solo, tante cose belle. Eccone alcune:

  1. 194 bambini in adozione, di cui molte bambine, stanno andando a scuola contenti, ed i loro genitori vi sono estremamente grati, perché oltre che essere sollevati da ogni spesa, vedono  che i loro piccoli stanno sensibilmente migliorando il loro patrimonio di emoglobina, grazie al pranzo che mangiano ogni giorno a scuola, e pure il loro profitto scolastico, controllato da noi ogni due mesi, evidenzia bei progressi anche per i 97 bambini che a giugno u.s. hanno preso per la prima volta la penna in mano!
  2. I 60 di loro, che vivono in ostello, non mancano di nulla e neppure delle materne attenzioni delle loro educatrici.
  3. Tutti  hanno scritto per il proprio sponsor:  … e se voleste ‘esplodere’, andate a conoscerli!
  4. Loro (194), gli altri studenti dell’ Intact School (+ 181) e quelli che ricevono l’aiuto di Please Sound attraverso gli insegnanti della DHAN nelle Remedial school dei villaggi (+1125), a giorni riceveranno a nome vostro copertine-isotermiche, che ben li ripareranno dai rigori delle notti invernali e dalla pioggia.
  5. Intanto sono arrivate pure 194 Giacche a vento, regalate dalle giovani famiglie di Pian Di Pieca (San Ginesio, Macerata), che, per loro, si son fatte protagoniste del “Presepio Vivente 2018”
  6. E’ stata inoltre appena inaugurata un’Aula Computer, arredata di tutto punto con 40 postazioni, utilissima per rompere l’isolamento delle Kalvarayan Hills, insuperabile in ogni altro modo, almeno per ora! E sono stati donati tanti bei libri di lettura. Il tutto potremmo dirlo ‘miracolo’ del 5×1000 donato nel 2017.
  7. Che dire poi dell’aver potuto finanziare, per un totale di 28.000€, il quarto anno di formazione di 30.000 e più persone? Tutte loro, capofila le Donne, insieme alla consapevolezza di Dignità e Collaborazione, stanno finalmente conoscendo le tecniche e portando avanti nuove attività di alimentazione personale e di reddito, come serre, alveari, sartorie,…e, per la prima volta, stanno avviando il rimboschimento della foresta, la coltivazione di pepe e vaniglia, l’ allevamento di animali da cortile e, speriamo presto, anche l’allevamento di caprette e laboratori del latte…per mangiare tutti altri cibi proteici! Intanto l’anemia di molti ed in primis di ragazze neo spose, di donne incinte o in allattamento e di bambini di 0-5 anni, si è attestata intorno al 7/8 punti, dai 5 che era per troppi di loro.
  8. Né va taciuto che dal Natale del 2018 partì una gara ammirevole, tesa a rinnovare 12 pozzi negli 81 villaggi; sono state inoltre distribuite 123 simil-brocche per sanificare l’acqua delle pozzanghere fra le famiglie isolate, e sono stati donati 87 pannelli solari con lampadina a 5 watt e altrettanti ventilatori.

Poca cosa? No davvero

Se dovesse sembrare,  è solo perché non si immaginano le precarietà che sovrastano quei luoghi e le persone (eventualmente sepolte nel terreno vicino alla capanna, nel più assoluto silenzio) ed il totale oblio delle Istituzioni.

Ogni persona, ogni strumento, ogni apprendimento, è autentica celebrazione di un Natale Benedetto, che è reale annuncio di salvezza e di speranza, che da semplice Desiderio o Parola, ha superato confini dell’egoismo ed è divenuto Azione, espressione della vostra concreta solidarietà personale o familiare, Dono che ha generato capace il sorriso e la gratitudine di persone estremamente provate da miseria ed escluse finora da ogni cammino di civiltà.

 

Altri passi? Si potrebbero fare

  • Infatti non abbiamo potuto, ad oggi,  raggiungere l’altra metà degli Invisibili delle Kalvarayan Hills (in Tamil Nadu; a 11° dall’Equatore), per mancanza di fondi sufficienti. Chissà che qualcuno non voglia sorprenderli con un dono di Natale finora insperato (di cui dedurre per donazioni certificate il 35% o un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato  fino a 30mila euro)
  • Infatti altre Famiglie ci chiedono di cercare sponsor che regalino scuola e dignità a molte altre bambine, soprattutto, liberandole così per sempre da schiavitù connessa ad analfabetismo e a scarsa possibilità dei genitori di ‘pagare per comprare’ un uomo-marito;  o peggio dall’ipotesi diventare ‘sposa bambina’. La loro libertà costerebbe 240 euro annui, comunque rateizzabili! Chissà che tale dono non possa ‘fiorire’ intorno alla Tavola di Natale, tra parenti in festa, che allargano il cuore fino ad includere un altro piatto virtuale per una nuova ospite, figlia dall’India!
  • Infatti altri sognano “Acqua Pulita” da prendere da pantani ripuliti (con 500€) nel villaggio,  oppure da brocche potabilizzanti (con 60/70€) per la singola famiglia.

 

CARI AMICI E BENEFATTORI:

siete Soci di PS, siete Sponsor di bambini adottati, siete Sostenitori Sconosciuti perché donate e non vi svelate, o Noti perché vi servite di bollettini, siete Simpatizzanti o Ideatori e Partecipanti convinti di iniziative di piccolo o di grande impatto,… pur di sostenere tanti: Essi senza di voi e senza la mediazione di Please Sound, mai avrebbero incontrato chi li ama ed ha acceso una Luce sul loro cammino:

Ciascuno di loro è il vostro Natale!
Grazie, dal più profondo del cuore!

Grazie agli Staff di INTACT India e di DHAN Foundation, che con rigore e pazienza danno corpo alle nostre attese solidali ed ogni giorno realizzano per noi e con noi quel cambiamento che ognuno vorrebbe vedere nel mondo: nel nostro caso, lo stiamo vedendo in un piccolo pezzetto di mondo: Le Kalvarayan Hills, e ovunque possiamo essere accanto a chi non ha diritti!

 

A tutti i nostri auguri per Festività felici, per un altro Natale e per un 2020 sereno e proficuo!
Il Direttivo di Please Sound

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *